In today’s article called “Filastrocca della Befana”, I want to share with you a poem written by the famous Gianni Rodari, a poet, journalist, and pedagogy expert.
It is a nursery rhyme that talks about the legendary Befana and that I would like you to know! :)

In italia il 6 gennaio, è il giorno che chiude un po’ tutto il periodo delle feste natalizie. Infatti vengono disfatti gli alberi di natale e la casa si svuota delle decorazioni che nelle settimane precedenti l’hanno abbellita.

Ma cos’ha di particolare questo giorno se non quello di tornare alla normalità? In realtà questo è un altro giorno di festa, è un altro “giorno rosso”, e questo significa che gli italiani non lavorano, e la festa che viene celebrata in questo giorno è quella dell’Epifana. Da un punto di vista religioso infatti si commemora l’arrivo dei tre Magi al cospetto di Gesù, mentre da un punto di vista puramente laico questo è il giorno della Befana, la simpatica vecchina che porta dolci ai bimbi buoni e carbone a quelli cattivi.

Ho già parlato in precedenza del 6 gennaio, nonché di questa fantomatica figura e delle leggende che la riguardano, quindi se non le conoscete e se vi ho incuriositi correte a dargli un’occhiata!

Quest’oggi invece vorrei concentrarmi sulle poesie che parlano proprio di questo personaggio, molte delle quali sono state scritte dal giornalista, pedagogista, poeta, Gianni Rodari

Ho parlato già di questo scrittore in occasione dei centenario della sua nascita, e questo grande scrittore è passato alla storia soprattutto per i suoi racconti per bambini e le sue filastrocche.

Eccone una scritta proprio da lui e che parla della Befana!

Alla Befana – Gianni Rodari

Mi hanno detto, cara Befana,

che tu riempi la calza di lana,

che tutti i bimbi, se stanno buoni,

da te ricevono ricchi doni.

Io buono sono sempre stato

ma un dono mai me l’hai portato.

Anche quest’anno nel calendario

tu passi proprio in perfetto orario,

ma ho paura, poveretto,

che tu viaggi in treno diretto:

un treno che salta tante stazioni

dove ci sono bimbi buoni.

Io questa lettera ti ho mandato

per farti prendere l’accelerato!

O cara Befana, prendi un trenino

che fermi a casa d’ogni bambino,

che fermi alle case dei poveretti

con tanti doni e tanti confetti.

ila firma

Did you like this article called “Filastrocca della Bafana”? If so, leave your comment and share it! :)

Let’s keep in touch: