Have you ever heard the words Boh, Dai, and Nì? They are common Italian words that all Italians use daily. In today’s article, I have explained what they mean and how you can use them, giving you, as usual, many examples!
If you want to know more, read the following lines!

L’italiano non è costituito solo da verbi e strutture grammaticali, ma come ogni lingua, è fatto anche di esclamazioni e forme più colloquiali.

Quest’oggi voglio parlarvi di un linguaggio meno formale rispetto al solito e più adatto alla conversazione con amici e parenti, ma non per questo meno corretto e diffuso. In particolare voglio parlarvi di tre parole brevissime ma che, quando vengono usate, sono molto eloquenti. Sto parlando di dai, boh e ni.

Cominciamo subito con l’esaminare questi termini:

Dai

Dai è un segnale discorsivo che si utilizza fondamentale in due modi:

1. Per esprimere incoraggiamento

    • Non sono sicura di poter essere la candidata giusta per quel lavoro.
    • Mai dai… non solo sei qualificata ma hai anche un po’ di esperienza!
    • Sai, non ho studiato molto per l’esame e non sono sicura di superarlo..
    • Dai Maria, ricordati che comunque vada sarà un successo!

2. Per esprimere incredulità

    • Sai che Lucio ha lasciato il lavoro senza nemmeno dare un preavviso?
    • Dai?! Non ci posso credere!
    • Sai che la nostra classe è arrivata tra i finalisti alle Olimpiadi di matematica?
    • Dai?! Non era mai successo prima nel nostro istituto! 

Boh 

È una parola semplicissima, formata da una sola sillaba, che è molto comune tra gli italiani ed essa significa semplicemente Non lo so, non ne ho idea!

    • A che ora finisci di lavorare oggi?
    • Boh. Devo controllare l’agenda. Dipende da quanti appuntamenti ho.
    • Che fai sabato sera?
    • Boh… Di solito io e i miei amici decidiamo sempre all’ultimo momento!

Talvolta potreste sentirlo da qualcuno che vuole manifestare reticenza e poca convinzione riguardo a qualcosa o qualcuno…

  • Boh. Questa storia mi sembra proprio strana!
  • Mi ha detto che non lo pagano da mesi… Ma boh… Non è che mi fido tanto della sua parola.

Cos’è nì? Ne hai mai sentito parlare? Nì è una parola un po’ particolare in quanto deriva dalla combinazione di sì e no.

Di solito si usa quando la nostra risposta a una domanda non è un sì pieno ma nemmeno un no convinto.

Proviamo a fare alcuni esempi per capire meglio ciò a cui mi riferisco:

    • Ti piace questa nuova maglia che ho  comprato?
    • Mmm… Nì.. diciamo che non mi fa impazzire ma non la trovo neanche orribile.
    • Allora? È andata bene la presentazione di quel progetto?
    • Mmm… Nì, l’idea è buona ma mi hanno detto che devo ancora lavorarci su!!

Conclusione

Dai, boh e nì possono sembrare delle parole abbastanza bizzarre e divertenti ad un primo ascolto, ma in realtà sono tre termini di uso comune.

Tutti gli italiani infatti li usano, soprattutto in situazioni informali, e per questo se il vostro obiettivo è quello di approfondire il più possibile la conoscenza di questa lingua, vi consiglio prima di capire bene cosa significano e di provare ad adoperarli quando vi esercitate  con i vostri amici italiani o con il vostro insegnante di italiano! 

Sono sicura che alla fine non potrete più farne a meno! :)

ila firma

Did you like this article called “Dai, Boh e Nì”? If so leave a comment and share it!

Let’s keep in touch! :)