December 8th is a public holiday for Italians because it represents the beginning of Christmas time.
If you are interested in learning more about our traditions, keep reading the following lines! :)

In Italia ci sono molti giorni festivi durante l’anno, spesso riconducibili a fatti storici (come il 25 aprile o il primo maggio). Ce ne sono tanti altri però che fanno capo ad eventi religiosi, come il Natale, la Pasqua popolarissimi anche all’estero.

L’8 dicembre fa parte di questo secondo gruppo, è in primo luogo una festa religiosa, quella dell’Immacolata Concezione, un giorno dedicato al culto della Madonna. Inoltre questa è una data simbolica per gli italiani, in quanto segna l’inizio del periodo natalizio.

Parlando con i miei studenti mi sono resa conto che non in tutti i paesi esiste una data nella quale dare avvio ai preparativi di Natale. Alcuni, come gli americani, iniziano subito dopo la festa del Ringraziamento. Altri decorano la casa la settimana prima di Natale. Ho sentito addirittura persone che si dedicano a questa attività la Vigilia di Natale, e devo ammettere che questo sarebbe impensabile per gli italiani, visto che il 24 dicembre sono alle prese con cose più importanti, come la preparazione delle pietanze.

Ma perché l’8 dicembre segna l’inizio del periodo natalizio?

Beh, l’8 dicembre è un giorno festivo, il che significa che le persone non lavorano e i bambini non vanno a scuola. Questo permette loro di trascorrere questo giorno in famiglia e dedicarsi alla decorazione della casa.

Due sono gli elementi che non possono mancare nelle case degli italiani: l’albero e il presepe. Certo, alcuni possono preferire l’uno all’altro ma la tradizione vuole che entrambi siano presenti.

So che i presepi non sono popolari in tutte le nazioni e che in molti non li conoscono, ma in Italia c’è una tradizione molto radicata e ci sono degli artigiani bravissimi che uniscono la tradizione all’attualità, come quelli del famoso San Gregorio Armeno di Napoli.

A partire dall’8 dicembre cominciamo a preparare e a sfornare deliziosi manicaretti tipici del periodo natalizio. A farla da padrone sono i dolci secchi, come le mandorle col cioccolato, le cartellate, biscotti alle mandorle, che possono essere conservate a lungo fino alla fine delle feste segnata dal 6 gennaio, giorno della Befana.

Una tradizione molto carina che abbiamo nella mia famiglia e che sinceramente non so se sia valida in tutta Italia, è quella di portare un vassoietto di dolci da noi preparati ad amici e parenti come dono di Natale.

Conclusione

Ogni nazione ed ogni famiglia ha le proprie tradizioni e penso che sia magnifico cercare di mantenerle vive nonostante il passare del tempo.

Cosa succede nel vostro paese? C’è una data specifica che sancisce l’inizio del periodo natalizio? Preferite l’albero o il presepe? Fatemi sapere la vostra opinione nei commenti. Non vedo l’ora di leggerli! :)

ila firma

Did you like this article called “Il vocabolario di italiano”? If so, leave your comment and share it! :)

Let’s keep in touch: