In today’s article called “Imparare con i podcast“, I’ll discuss using podcasts for learning a foreign language. If you love listening to audio and learning using this method, this is the right read for you!

I podcast sono degli strumenti che da un po’ di tempo a questa parte stanno vivendo un periodo d’oro, e proprio per questo ho ritenuto opportuno parlarne perché possono rivelarsi una risorsa molto utile per imparare non solo le lingue, ma ogni altro argomento che ci interessa e che ci sta a cuore.

Ma come si spiega tutto il successo dei podcast? A cosa si deve la loro rapida diffusione? 

Beh, sicuramente gran parte del successo di questo prodotto è dovuta a tre fattori:

  • Sono facili da usare
  • Sono facili da reperire
  • Sono vari

Approfondiamo questi tre concetti per capire meglio il mio pensiero sul mondo dei podcast.

1. Sono facili da usare

Quando dico che i podcast sono facili da usare non mi riferisco all’usabilità delle piattaforme su cui sono caricati, ma mi riferisco essenzialmente alla facilità del loro uso nella nostra vita quotidiana.

I podcast possono essere usati a mo’ di radio, un po’ come un sottofondo che accompagna la nostra vita, facendo perlopiù un ascolto passivo. Ma è chiaro che se usiamo i podcast per imparare qualcosa, che sia una lingua, che sia un argomento di attualità o qualsiasi altra cosa ci interessi, l’ascolto attivo è fortemente raccomandato. 

Inoltre non bisogna dimenticare che i podcast, a differenza della lettura o della visione dei video, consentono di fare due azioni contemporaneamente: si può correre, guidare, fare le faccende domestiche, sferruzzare, e allo stesso tempo ascoltare qualcosa.

2. Sono facili da reperire 

Questo è un altro fattore che ha contribuito alla diffusione dei podcast. Ormai tantissime sono le piattaforme che offrono contenuti audio.

In molti casi si trovano piattaforme del tutto gratuite ma che prevedono l’ascolto della pubblicità, in altri casi invece pagando un abbonamento è possibile immergersi completamente nell’argomento che si desidera approfondire senza pause né interruzioni. 

Insomma anche in questo caso, ognuno di noi può scegliere come usufruire dei podcast in base alle proprie esigenze e preferenze.

3. Sono vari

Quest’ultimo punto ci riporta all’argomento principe di questo articolo: imparare con i podcast. 

Proprio come per blog e video, la varietà è un altro dei punti di forza dei podcast. Si possono trovare spiegazioni sotto forma di audio riguardanti praticamente tutti gli argomenti. 

Penso che sia abbastanza evidente che a voi che leggete il mio blog e ascoltate i miei audio interessa l’italiano; ma se il vostro livello è abbastanza alto da permettervi una buona comprensione di essi, perché non provate a cimentarvi con l’ascolto in italiano di temi che vi appassionano? 

Esatto! Provate a seguire le vostre inclinazioni e provate a farlo in italiano.

Ad esempio: siete appassionati di giardinaggio? Vi incuriosisce l’arte? Volete scoprire di più sul mondo della moda e delle sfilate? Siete interessati alla crescita personale? Approfondite i temi che vi stanno a cuore cercando gli audio giusti per voi in italiano!

Chi mi conosce bene sa che non sono una grande fan di audiolibri e podcast. Questo vi sembrerà un bel controsenso considerando che finora ne ho creati ben 5.

Ma senza nulla togliere ai podcast, di cui riconosco la praticità e soprattutto le potenzialità, devo ammettere che per me meglio la lettura e la scrittura funzionano meglio del puro ascolto. 

Proprio così! Per quanto mi riguarda il buon caro vecchio metodo del leggere per poi prendere appunti è e rimane il migliore di tutti. 

Dopo questa breve parentesi personale però vorrei tornare a mettere in evidenza le qualità dei podcast e delle risorse audio.

Vi state chiedendo il perché?

In primis perché come dico sempre ai miei studenti siamo tutti diversi, ci piacciono cose diverse e apprendiamo in modi diversi. Ci sono alcune persone (e tra i miei studenti ce ne sono almeno un paio) che hanno una memoria uditiva molto sviluppata. Hanno la  capacità di ascoltare con attenzione i contenuti audio senza distrarsi ed è più che giusto che costoro sfruttino questa abilità a loro vantaggio.

In secondo luogo i podcast, gli audiolibri e le altre risorse uditive possono dare accesso a mondi diversi e in particolare, per chi vuole approfondire una lingua, a modi diversi di parlare. 

Ricordate che non solo l’accento e la cadenza del parlante, ma anche le intonazioni, le pause, il registro più o meno formale, il tono serio oppure giocoso contribuiscono a farvi conoscere le mille sfaccettature di una lingua…

Insomma ascoltate con attenzione, perché dietro ogni audio potrebbe nascondersi un mondo da esplorare e da conoscere!

ilaria firma

Did you like this article called “Imparare con i podcast”? If so, leave your comment and share it!

Let’s keep in touch!